Antonio Clemente

Antonio Clemente, cantautore, poeta e pittore. Nato il 28 Aprile 1982 a Castelvetrano (TP), fin da bambino mostro inclinazioni artistiche, inventando e disegnando personaggi e storie a fumetti. Da adolescente, spinto da una viscerale e spontanea voglia di esprimermi mista alla lettura dei poeti decadentisti francesi e l’ascolto dei cantautori italiani, inizio a comporre le prime poesie e le prime canzoni…

Continua a leggere la mia Biografia

Canzoni nel cassetto

Tra i meriti di “Canzoni nel cassetto” ci sono quelli dell’onestà e dell’originalità perché, pur mantenendo l’àncora ben piantata nelle acque del folk – fatta salva “La canzone del poeta bambino” che, come timbrica vocale e andamento, rimanda a La Casa del Vento – non somiglia a nulla e a nessuno. E l’originalità – così come l’onestà – di questi tempi è merce assai rara.

Scopri il mio nuovo disco

Pittura

A 16 anni comincio a interessarmi alla pittura, alla poesia e alla musica, suggestionato dalla pittura Post-impressionista, Negli anni del liceo artistico comincio a scrivere poesie e dipingere, partecipando a varie mostre ed estemporanee di pittura a livello locale, mentre la mia ricerca pittorica si avvicina alle atmosfere della pittura metafisica.

Osserva i miei dipinti

Il nuovo video musicale

Piccole Emozioni

4° singolo estratto dal disco “Canzoni nel cassetto”

Etichetta Controrecords, 2016.

Video diretto e montato da Andrea Ferreccio.
Testo e musica di Antonio Clemente.

Scopri la mia discografia

Canzoni nel Cassetto

“Il terzo disco del cantautore Antonio Clemente, 13 canzoni dal sapore folk tirate fuori da un vecchio cassetto, canzoni genuine che dipingono tra note di chitarre, violini e pianoforte, ricordi d’infanzia, sogni ribelli ed emozioni senza tempo.”

Acquista l'album a soli 9,99$

Scopri le recensioni del mio Album "Canzoni nel Cassetto"

Tra i meriti di “Canzoni nel cassetto” ci sono quelli dell’onestà e dell’originalità perché, pur mantenendo l’àncora ben piantata nelle acque del folk rimanda a La Casa del Vento – non somiglia a nulla e a nessuno. E l’originalità – così come l’onestà – di questi tempi è merce assai rara.

#canzoninelcassetto

In quest’epoca dello scontento e del disorientamento Antonio Clemente, liguriano di Trapani, si interroga ancora una volta con parole semplici su cosa sia l’essenziale per vivere (“cosa serve davvero per farci sorridere ?”), su cosa sia e dove sia la purezza (ma la purezza non esiste, lo sappiamo), valorizzando con sincerità la bellezza delle piccole cose e delle minute emozioni, come quelle suscitate dal “rumore” di un campo di grano sotto il sole d’estate o dal blu andare delle onde di un mare antico e “infero” (banalità direte, ma fino a un certo punto)…Clicca qui per la recensione completa

Marco Maiocco

Giornalista, www.genovaquotidiana.com

Per certi aspetti è un concept album a sua insaputa questo terzo disco del cantautore siciliano (ma di lunga militanza genovese)Antonio Clemente, dal titolo Canzoni nel cassetto. Clemente recupera dal cassetto (appunto) un bel po’ di canzoni giovanili e dona loro una veste molto minimale (tra la canzone cantautorale italiana e il Folk). Come detto, ne esce un disco che ha una fortissima coerenza concettuale-contenutistica. Tutte le canzoni, infatti, ruotano attorno al tema dello scontro (per nulla dialettico) tra arte e realtà…Clicca qui per la recensione completa

Andrea Podestà

Giornalista, www.lisolachenoncera.it/

Portfolio

Antonio Clemente, cantautore, poeta e pittore. Nato il 28 Aprile 1982 a Castelvetrano (TP), fin da bambino mostro inclinazioni artistiche, inventando e disegnando personaggi e storie a fumetti. Da adolescente, spinto da una viscerale e spontanea voglia di esprimermi mista alla lettura dei poeti decadentisti francesi e l’ascolto dei cantautori italiani, inizio a comporre le prime poesie e le prime canzoni…

Scopri tutti i miei lavori

Contattami qui oppure : clemente.cantautore@gmail.com

12 + 1 =

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: